Lucía Martín-Cartón  – ed 2015 vincitrice ant e barocco

Lucía Martín-Cartón

vincitrice Sezione Repertorio Antico e Barocco

“Sono nata a Valladolid, una città al nord della Spagna.
La tradizione musicale è parte integrante della mia famiglia; mio padre è stato direttore di coro e insegnante di musica, anche mia sorella insegna musica ai bambini in una scuola ed io da piccola cantavo nei cori e all’età di 9 anni ho iniziato lo studio della musica con lo studio del violino.
A diciotto anni ho intrapreso lo studio del canto, la mia vera passione, e a 21 anni mi sono trasferita in Italia per proseguire gli studi ed è qui che ho deciso che il canto sarebbe stata la mia vita. Sono andata poi a Valencia per studiare in Conservatorio.
Ho studiato con grandi maestri il canto lirico e mi sono perfezionata in quello barocco con corsi e masterclass fino al conseguimento del master in musica antica alla ESMUC in Barcellona.

Varie collaborazioni musicali mi hanno portato a cantare in giro per il mondo ed ad incontrare professionisti con i quali ho potuto fare esperienze artistiche ed umane e dove ho capito cosa significa essere dei professionisti e cantare in qualsiasi situazione e difficoltà. Proprio in uno di questi viaggi ho incontrato il mio amico Carlo Vistoli, vincitore della scorsa edizione del concorso, che parlandomi della sua esperienza mi ha condotto qui a San Marino.

Ho vissuto tutta la competizione con tanta emozione ma con la consapevolezza di essermi preparata bene durante l’estate e sapendo che sarebbe stata una sfida soprattutto con me stessa. Ho preparato bene il programma del concorso sapendo le difficoltà che mi attendevano ed ho cercato di sfruttare al meglio le mie possibilità.
Ho trovato un ambiente molto accogliente ed un clima piacevole che mi ha fatto incontrare grandi cantanti ed amici. Fra i concorrenti l’atmosfera è stata molto bella e l’organizzazione stupenda, sempre attenta ad ogni nostra esigenza.

Ho vissuto tante emozioni durante il concorso e la gara: ho cantato per prima il primo giorno ed ero molto nervosa, ma contavo sulla esperienza di altre situazioni simili dove non era andata male e sono stata fiduciosa. Ho ascoltato gli altri cantanti ed il livello generale era davvero molto buono. Poi per me è arrivata la semifinale e la finale con grande soddisfazione. Sono stata davvero contenta e felice del risultato.
In finale ero molto inquieta ma cantare una delle mie arie preferite di Monteverdi con l’Ensemble guidata dal Maestro Giardini mi ha agevolato l’esibizione e ne sono stata molto contenta. La vittoria mi ha colta completamente di sorpresa, non me l’aspettavo, ed è stata un’emozione che non dimenticherò mai nella vita.

Il mio ringraziamento è per tutti quelli che fanno parte di questo concorso e che hanno vissuto con me questo momento meraviglioso.”

Ascolta Lucía Martín-Cartón: C. Monteverdi L’Orfeo “Dal mio Permesso amato”