COMUNICATO STAMPA

San Marino, 16 settembre 2015

Inizia la sesta edizione del Concorso Internazionale di Canto Renata Tebaldi, il prestigioso evento voluto dal celebre soprano che ha scelto San Marino come sua ultima residenza e portato avanti, dal 2005, dalla omonima Fondazione.

Il concorso, a cadenza biennale, si svolge nella antica Repubblica, sostenuto sia dalle Istituzioni sammarinesi, (vanta infatti l’Alto Patrocinio degli Ecc.mi Capitani Reggenti e del Congresso di Stato), che da realtà importanti del panorama culturale italiano, quali il Teatro alla Scala di Milano e il Teatro di San Carlo di Napoli.
In questi 10 anni di attività, il plauso della critica e del pubblico hanno portato questo evento ad essere uno dei Concorsi Lirici più seguiti ed un indubbio trampolino di lancio per le carriere dei giovanissimi talenti in gara.

Concorrenti che, quest’anno, arrivano da 18 nazioni: da oriente a occidente, dalla Korea agli Stati Uniti, dall’Australia al Brasile, passando per l’Armenia, l’Europa ed, immancabilmente, l’Italia, la patria del bel canto. Si esibiranno in 70 sui palcoscenici di San Marino, ragazze e ragazzi fra i 18 ed i 32 anni, selezionati fra le oltre 150 domande di ammissione pervenute in rappresentanza di quasi 30 nazionalità differenti a riprova dell’internazionalità di questo evento.

Imponente il team organizzativo sotto la guida del Direttore Artistico della Fondazione Tebaldi, Angelo Nicastro, così come eccellenti sono i nomi dei membri delle due Giurie Internazionali.
Sono due, infatti, le Giurie, così come due sono le sezioni in cui si articola il Concorso: una prima, in programmadal 16 al 19 Settembre è dedicata al Repertorio Antico e Barocco, una seconda, che si svolgerà dal 22 al 26 Settembre, all’Opera.

Per entrambe i repertori i concorrenti ammessi calcheranno in Eliminatorie e Semifinali il palcoscenico dello splendido Teatro Titano, un gioiello architettonico dell’800 situato nel cuore del centro storico. Mentre il Concerto dei Vincitori della Sessione Antico e Barocco si svolgerà sempre qui la sera del 19 settembre, accompagnato dall’Orchestra Barocca del Conservatorio Bruno Maderna diretta dal M° Luca Giardini, il Concorso Renata Tebaldi si sposterà nei più ampi spazi del Teatro Nuovo di Dogana per la finalissima della Sezione Opera, sabato 26 settembre.

Una platea più spaziosa per accogliere le oltre 500 persone previste in sala, un palcoscenico importante per ospitare l’Orchestra Sinfonica della Repubblica di San Marino, diretta per l’occasione dal M° Matteo Beltrami.
I due Direttori d’Orchestra sono anche, ognuno per la propria sezione, membri della Giuria Internazionale che giudicherà i concorrenti in gara e ne decreterà i Vincitori.
In premio, oltre ad un cospicuo contributo in denaro, un’importante scrittura offerta dai Presidenti di Giuria, un’opportunità concreta dunque per l’inizio della carriera professionale di questi ragazzi e la riprova, a testimonianza della qualità raggiunta dal Concorso Tebaldi, dell’indubbio livello della proposta artistica.
Saranno quindi Sebastian F. Schwarz e Dominique Meyer a concretizzare questo impegno: il primo Direttore Artistico e Casting del Teatro di Vienna, una delle OperaHouse più prestigiose d’Europa, il secondo Direttore dello Staatsoper, il più antico Teatro d’Austria che con le sue oltre 300 serate all’anno di musica è una della più autorevoli istituzioni nel campo della lirica internazionale.
A Schwarz sarà affidato il compito di Presiedere la Giuria della Sezione Barocca, coordinando, oltre al Maestro di Concerto Luca GiardiniAnne Blanchard, fondatrice e Direttore Artistico del Festival Internazionale di Opera Barocca di Beaune capitale della Borgogna, Laurent Brunner, presidente della “Château de Versailles Spectacles” la società che gestisce il Castello e ne segue il celeberrimo cartellone. Ritorna a San Marino, a completare la giuria della prima sessione, Gloria Banditelli, mezzosoprano umbro oggi docente di musica rinascimentale.

Per l’opera, oltre al giovane direttore Matteo Beltrami, classe 1975, sono stati invitati in Repubblica Jorma Silvasti, il più celebre tenore finlandese e direttore artistico del Opera Festival di Savonlinna, Guido Barbieri, giornalista, critico e librettista di caratura internazionale ed Evamaria Wieser, consulente per i casting di realtà quali il Lyric Opera Chicago, l’Opera di Roma e del Festival di Salisburgo per cui è responsabile dello YSP – Young Singer Program.

Personalità di livello quelle che raggiungeranno, dunque, San Marino accogliendo l’invito della Fondazione Tebaldi e che, dopo intense giornate di audizioni, arriveranno alla proclamazione dei Vincitori.

Nel 2013 furono Carlo Vistoli ed Eve-Maud Hubeaux a ricevere il prestigioso riconoscimento, oggi entrambe impegnati in tournée di caratura internazionale, rappresentano il concretizzarsi di quel sogno di arte e musica per inseguire il quale Renata Tebaldi volle il suo Concorso.

Ufficio Stampa
Fondazione Renata Tebaldi
Rossella Fugaro | press@fondazionerenatatebaldi.org | tel. : +39 3398613527